Loading...

lunedì 5 gennaio 2009

L'INVENTORE DELLA SUONERIA "VIRGOLA" MINACCIATO DI MORTE



Se non fosse stata raccontata nei dettagli, si stenterebbe a crederlo, ma il resoconto de "La Stampa" supera qualsiasi scetticismo. In poche parole, l'autore della suoneria di 'Virgola', quel simpatico gattino che si sente ...miagolare su parecchi telefonini cellulari, è stato minacciato di morte! Il bersaglio di questo delirio è Wladimiro Wladi Tallini, il giornalista televisivo e speaker che è diventato famoso per un altro tormentone, quello relativo al calcaitore Materazzi, subito dopo la vittoria ai Mondiali di Germania 2006. E’ proprio Tallini il testimonial di una ditta di Torino che, per 5 euro settimanali, vende ai suoi abbonati questi contenuti per i cellulari.
MINACCE SU FACEBOOK - Si diceva delle numerose minacce di morte ricevute, oltre al sabotaggio della sua auto. Su Facebook è perfino nato un gruppo contro di lui, nel quale gli utenti scrivono commenti del tipo “…L’ho visto in un bar di Torino, non ho fatto in tempo a chiamare gli amici per riempirlo di mazzate…” o “Lui e le sue maledette suonerie…lo voglio fare a pezzi…strappargli i capelli a uno a uno…“.
Racconta il perseguitato: “I poliziotti della Digos, quest’estate, quando qualcuno è venuto a cercarmi nella mia abitazione di Torino, quando sono accaduti fatti strani alla mia auto, forse sabotata intenzionalmente, mi hanno consigliato di stare attento, di non sottovalutare le minacce. Credo di essere, da quel momento, discretamente sorvegliato, proprio per tutelare la mia sicurezza. All’inizio, quasi quasi, mi sembrava una cosa su cui sorridere…“.
LUI NON C'ENTRA... - Sul sito "haisentito.it" si legge: "E pensare che lui con il gatto Virgola e gli altri contenuti non c’entra nulla: “Noooooo. Voglio precisare che non ho nessun ruolo nella creazione del gatto Virgola, nè degli altri soggetti propagandati dalla stessa società per cui ho lavorato e lavoro. Ma sono orgoglioso di essere stato tra i primi a scoprire le potenzialità delle suonerie“.

fonte: leggonline.it

3 commenti:

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie